image-text

Quindi stai inseguendo il tuo obiettivo annuale, hai un numero in testa e per arrivarci, devi trovare come aumentare le vendite a fine anno. 

E’ una domanda che mi sento fare spesso. ve diamo qualche utile consiglio.

1. Semplifica

Semplifica le cose per i tuoi clienti. Ciò potrebbe significare togliere le opzioni dal tavolo in modo che sia più facile per loro prendere una decisione. Il tuo compito è aiutarli a prendere una decisione e renderla più veloce. Non loro lasciare dubbi, perché potrebbero decidere di aspettare magari fino all’anno prossimo per acquistare.

2. Non farti cogliere impreparato

Questo è un altro grande motivo per cui devi mantenerlo semplice. Se ci sono documenti e pratiche da evadere. Fallo subito. Anche se il cliente non è pronto per l’acquisto, va bene. Mentre ci avviciniamo alla fine dell’anno, è importante essere tempestivi a rispondere immediatamente quando i lead sono pronti per andare avanti nel processo di acquisto.

3. Promozioni di fine anno

Potrebbe essere interessante per un potenziale cliente aderire ad una promozione di fine anno che riguardi sconti speciali o eventuali dilazioni di pagamento più vantaggiose delle standard. Il tutto deve essere ovviamente in linea con la flessibilità che ti viene accordata dalla tua azienda.

Questa è comunque un’azione che va pianificata e per avere risultati efficaci deve essere messa in campo prima di fine anno. Se aspetti fino alla fine dell’anno, molto probabilmente sarà troppo tardi per avere il giusto risultato.

4. Clienti esistenti

E’ più facile lavorare con loro. Ci sono molte possibilità di ottenete un buon risultato dettato dalla stima e dalla conoscenza con essi. 

E’ inoltre altamente probabile che se i clienti hanno fiducia e credono in voi siano lieti di fornirvi altri nominativi su cui lavorare e che se avranno la loro presentazione saranno più predisposti ad ascoltarvi.

 

5. Estensioni

Accade che un cliente acquisti un articolo da te, ma perché solo quello?

E’ altissima la percentuale di clienti fidelizzati con un solo articolo perché sono abituati ad acquistare solo un articolo da noi.

 Indispensabile far capire ai nostri clienti che siamo in grado di soddisfare le loro esigenze con molti più prodotti/servizi. Probabilmente, il cliente acquista un altro articolo altrove, è quindi fondamentale mostrargli che anche noi siamo in grado di fornire lo stesso articolo con le medesime (se non più alte) competenze. 

6. relazioni

L’economia di relazione è fondamentale per aumentare le vendite a fine anno.

Essere profondamente immerso nel mercato di riferimento è fonte inesauribile di contatti e quindi di potenziali clienti.

Spingere queste relazioni nei momenti più significativi, come può essere la fine dell’anno commerciale, può accelerare processi di vendita.

7. Vecchi clienti

Potrebbe essere un cliente che ha smesso di acquistare da te diversi anni fa, ma con cui hai una certa familiarità. Forse ha smesso di acquistare da te per motivi ora non più validi e quindi vale la pena di ricontattarlo.

Rivolgiti ai tuoi vecchi clienti. Vai indietro nel tempo, ci sono sicuramente dei buoni affari da costruire.

8. Up-sell

E’ utile per fare budget. Consigliamo a nostri clienti l’acquisto di un prodotto di valore maggiore magari proponendo loro uno sconto sull’upgrade.

Up-selling è possibile farlo anche consigliando di aumentare i quantitativi di merce/servizi da acquistare sempre proponendo un prezzo vantaggioso o una modalità di pagamento allettante. 

9. Cross-sell

Tecnica anch’essa molto efficace. Consiste nel consigliare ad un nostro cliente che ha già acquistato, un prodotto/servizio complementare che andrebbe a migliorare il suo acquisto.

Il cross- selling è un modo per fidelizzare il cliente. Offrendo di poter acquisire da noi una vasta gamma di prodotti/servizi, rendiamo in legame con l’acquirente ancora più saldo e quindi redditizio.

Può essere anche efficace il cross-selling attraverso altre aziende partner. In questo modo è facile ampliare il numero di potenziali clienti. Anche effettuare vendite incrociate con altri partner.

10.Ordine!

Siamo nel pieno del quarto trimestre e non c’è tempo da perdere. Nella frenesia di questi ultimi mesi non perdere la calma e soprattutto fai ordine sia nella testa che nelle tue carte.

Un preventivo lasciato sulla scrivania e non accettato, è un ordine perso e non te lo puoi permettere. E’ normale cercare di aumentare le vendite a fine anno, cercare di affrettare le pratiche ma ordine e metodo sono indispensabili. 

VUOI GESTIRE AL MEGLIO LE TUE TRATTATIVE?

Con il nostro e-book GRATUITO imparerai a:
- usare le domande per gestire la trattativa
- guidare il cliente alla chiusura del contratto
- superare le obiezioni più comuni

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo_white_mini

MBKM di Maurizio Baiguini ® 

Privacy Policy

info@mbkm.net
+39 366 373 7483

NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente consigli e pillole per migliorare la tua efficenza commerciale.

Copyright © 2019. All Rights Reserved. Proudly powered by Crowd Plus SRL.