image-text

Avete presente quando in pochi secondi realizzi che la percezione che hai  di un’azienda è irrimediabilmente danneggiata dalla scarsa elasticità comunicativa e dalla vetustà nel modo di operare? Bene, senza  annoiarvi troppo vorrei raccontarvi una piccola avventura occorsami e di come NON si debba fare una telefonata commerciale efficace; qualche giorno fa, durante una pausa di un’aula, mi sono accorto di avere una telefonata non risposta sul mio cellulare.

Ho riconosciuto il numero, era un’azienda che avevo precedentemente contatto per acquistare loro servizi  e dalla quale volevo delucidazioni e chiarimenti sui servizi e sulle condizioni contrattuali.

Per questo ho deciso di richiamarli subito, pur avendo chiaro che non avrei potuto dedicar loro il tempo necessario alla trattativa.

La telefonata seguente è stata piuttosto surreale:

Azienda – “Pronto ditta XY”

Io – “Sì, buongiorno, mi chiamo Baiguini, ho ricevuto una vostra chiamata sul mio cellulare”

Azienda – “… davvero?? “

Io – “..bhè si, altrimenti perché vi avrei richiamato ??”

Azienda –  (tono dubitativo) “guardi, aspetti un momento che chiedo…”

(seguono 80 secondi circa di musichetta)

Azienda – “sì??”

Io – “Sì, mi chiamo Baiguini, ho ricevuto una telefonata sul mio cellulare circa un’ora fa”

Azienda – “Baiguini….Baiguini….. ahh sì, ora ho visto, lei aveva chiesto informazioni sui nostri servizi”

Io – “Sì, certo. Purtroppo in questo momento sono impegnato, vi ho richiamato solo per fissare con voi un appuntamento telefonico in un momento comodo per entrambi”

Azienda – “Guardi  se ha solo un minuti io potrei spiegarle…”

Io – “No, mi scusi, non ci siamo capiti. Io tra pochi minuti devo riprendere il lavoro, la telefonata mi serviva per fissare un nuovo appuntamento telefonico”

Azienda – “ Sì però se lei mi dedicasse solo qualche minuto ora io…”

Io – (piuttosto scocciato) “Io non ho ora qualche minuto. Finisco il lavoro alle ore 17, possiamo sentirci dopo quell’ora?”

Azienda – “mmmmhmhmhmh guardi io smonto alle 16.30”

Io – (molto scocciato) “ ma vi sembra una telefonata commerciale efficace ?? Siete voi a dover vendere, io ho solo bisogno di informazioni”

Azienda – “guardi se mi da un numero di fax le invio il materiale”

Io – (esasperato) “ un fax?? Guardi se vuole inviarmi il materiale lo faccia via mail le do il mio indirizzo..”

Azienda – “no, no, non inviamo informazioni via mail. Per politica aziendale è possibile averle solo per fax”

Io – (curioso) “mi scusi ma la vostra azienda sa che siamo nel 2020?? E che pochissimi possiedono un fax a casa ma quasi tutti hanno uno smartphone dal quale leggere mail e allegati??”

Azienda – “ guardi, io non so come, ma ho l’obbligo di mandare informazioni solo via fax. Mi da un numero di fax oppure no?”

Io – “ Certo, ora ne cerco uno poi vi ricontatto, ehh… tranquilli, mi faccio vivo io..”

Ho messo giù, già in ritardo per la ripresa dei lavori, stupefatto dall’approccio di questo venditore.

Ma è possibile essere così distanti dalle esigenze del cliente?

E’ possibile essere così sordi rispetto alle richieste e perdere un cliente perché non si è in grado di fare una telefonata commerciale efficace??

Era troppo, il mio animo da formatore (e da venditore) non ha resistito e, dopo aver chiesto ancora due minuti di pazienza alle persone che mi attendevano, ho ricomposto in fretta il numero della ditta

Azienda – “Pronto ditta XY”

Io – “ si buongiorno mi chiamo Baiguini, ho parlato poco fa con un vostro collaboratore, non mi ha detto il nome, ma è stato proprio pochi minuti fa, sicuramente lui si ricorderà di me..”

Azienda – “Certo, glielo passo”

……(musichetta)

Azienda – “signor Baiguini, che piacere, buongiorno. Trovato il numero di un fax?”

Io – “no, no, guardi, lasci perdere, volevo solo un’informazione telefonica”

Azienda – “dica pure”

Io – “ma chi si occupa della vostra formazione professionale? Comunicazione, approccio al cliente, cose così”

Azienda – “ahh guardi, la nostra formazione è tenuta in maniera egregia direttamente dalle nostre risorse interne. Funzionari commerciali e direttori vendite”

Io – “capisco. E magari lo stesso funzionario che vi fa la formazione è quello che ha imputato l’ordine di non mandare mail ma solo fax alla clientela, dico bene?”

Azienda – “certo, come ha fatto a indovinare?”

Io – “..lasci stare. Buon lavoro, finché ancora lo avete..”

Ehhhh sì, io me lo vedo quel funzionario genio di questa innovativa formazione: “la mia rete non vende, scansafatiche e debosciati…. Hanno tutti gli strumenti per poter fare telemarketing attraverso una telefonata commerciale efficace. Ma in fondo che ci  vogliamo fare… c’è crisi”

E no… la mia percezione è irrimediabilmente compromessa. 

VUOI GESTIRE AL MEGLIO LE TUE TRATTATIVE?

Con il nostro e-book GRATUITO imparerai a:
- usare le domande per gestire la trattativa
- guidare il cliente alla chiusura del contratto
- superare le obiezioni più comuni

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo_white_mini

MBKM di Maurizio Baiguini ® 

Privacy Policy

info@mbkm.net
+39 366 373 7483

NEWSLETTER

Ricevi gratuitamente consigli e pillole per migliorare la tua efficenza commerciale.

Copyright © 2019. All Rights Reserved. Proudly powered by Crowd Plus SRL.